Isontina Ambiente gestisce i contratti del servizio ambientale ossia raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilati, di cleaning urbano e di gestione degli impianti di smaltimento e trattamento.

L’azienda opera in venticinque comuni della provincia di Gorizia (Capriva, Cormons, Doberdò del Lago, Dolegna del Collio, Farra d’Isonzo, Fogliano-Redipuglia, Gorizia, Gradisca d’Isonzo, Grado, Mariano del Friuli, Medea, Moraro, Monfalcone, Mossa, Romans d’Isonzo, Ronchi dei Legionari, Sagrado, San Lorenzo Isontino, San Canzian d’Isonzo, San Floriano del Collio, San Pier d’Isonzo, Savogna d’Isonzo, Staranzano, Turriaco e Villesse) e in tre comuni della provincia di Trieste (Duino – Aurisina, Sgonico, Monrupino).

Queste le principali attività:

  • Raccolta e trasporto dei RSU (frazioni riciclabili e del rifiuto secco residuo)
  • Trattamento dei rifiuti organici (FORSU e verde) attraverso la gestione del proprio impianto di compostaggio di Moraro.
  • Trattamento della frazione secca riciclabile (carta/cartone e plastica/lattine) presso l’impianto di selezione di Moraro (di proprietà della società).
  • Avvio a smaltimento della frazione secca residua del rifiuto presso il termovalorizzatore di Trieste.
  • Gestione dei Centri di Raccolta comunali e/o sovra comunali e delle isole ecologiche.
  • Attività accessorie di cleaning urbano (spazzamento, svuotamento dei cestini stradali, pronto intervento).

 

La gestione dei rifiuti è un servizio pubblico essenziale. Per questo:

  • l’attenzione principale di Isontina Ambiente è rivolta agli stakeholders – in particolare ai cittadini – dalla cui soddisfazione dipendono anche quelle dei Comuni soci e degli enti di controllo.
  • la creazione di valore e il perseguimento del profitto sono sempre subordinati alla qualità e alle modalità del servizio, che deve conformarsi sia a quanto prescritto dalla normativa e dalla pianificazione regionale sia a quanto richiesto dai Comuni soci fruitori.